Scheda e materiali di lavoro

Calendario dello spettacolo | Scheda | Press kit

LA DANZA DELLE API

Con Carlo Presotto e Matteo Balbo
di Carlo Presotto, Paola Rossi e Titino Carrara
Scene di Mauro Zocchetta

DOMANDE E RISPOSTE - FREQUENTLY ASKED QUESTION SULLO SPETTACOLO

small logo

In un vortice di gag, lezioni inverosimili sull'anatomia del popcorn, lezioni di danza delle api, Gli attorigiocano sul rapporto tra ciò che mangiamo ogni giorno e la qualità dell'ambiente in cui viviamo.
Incontreranno mais, trifoglio e girasoli, parassiti e farfalle, ma soprattutto dovranno vedersela con il mistero della scomparsa delle api.
Perché lo sviluppo senza controllo e la ricerca esasperata del profitto in agricoltura ha ripercussioni pesanti su tutti gli abitanti del pianeta.
Le api, sono un sensibile indicatore della qualità dell'ambiente. Ma si occupano anche di trasportare il polline da una pianta ad un'altra, rivestendo un ruolo essenziale per il paesaggio che siamo abituati a vedere, e per i sapori che siamo abituati a gustare.
Una storia divertente e poetica per riflettere su come il futuro sia già disegnato da i piccoli gesti che ognuno compie ogni giorno, come il battito d'ali di una farfalla che può scatenare un uragano dall'altra parte del mondo, secondo la celebre teoria dell'"effetto farfalla".

E poi cosa c'entra la passione per i popcorn con la scomparsa delle api?
Perché è triste un girasole? Cosa ci vuole per fare un tavolo? E per fare un cavolo? Perché la diabrotica va sempre in vacanza nello stesso campo? Il trifoglio è maleducato?
Chi cerca delle risposte forse si sentirà un po' preso in giro.  
Chi invece crede nell'importanza delle domande potrà collezionarne qualcuna di nuova, e magari anche un bel po' di risate.

 

 

Effetto Farfalla

I ragazzi delle scuole di Vicenza coautori di uno spettacolo sul tema della complessità delle relazioni tra l'uomo e l'ambiente che lo circonda.
Il celebre film di fantascienza Jurassic Park ha reso celebre presso il grande pubblico l'idea del cosiddetto "effetto farfalla".
Un nome suggestivo e poetico che indica a tutti, grandi e piccoli, la stupefacente ricchezza dei fili che legano tra loro elementi ed esseri viventi sulla Terra.

Carlo Presotto e Matteo Balbo saranno i protagonisti in questi mesi di una serie di incursioni teatrali nelle scuole vicentine, durante le quali oltre a divorare popcorn indagheranno comicamente sulla scomparsa delle api.
Raccoglieranno idee, testi, immagini e suggestioni per la costruzione dello spettacolo che verrà presentato ai ragazzi nel Marzo 2010.
Lo spettacolo sarà il cuore di una settimana di attività, tra cui una particolare mostra/istallazione dei lavori realizzati dalle scuole ed un convegno con pedagogisti ed esperti di divulgazione scientifica.
L'iniziativa   vuole rendere i ragazzi sempre più consapevoli del fatto che il futuro si costruisce giorno per giorno con il proprii comportamenti.
Per promuovere una cultura della scelta e della responsabilità, si parte dall'ambito dell'alimentazione e del consumo.
I semplici gesti quotidiani costituiscono una premessa per un futuro che coniughi la cultura del fare con la cultura del pensiero creativo.
Una nuova educazione al consumo inscritta in una dimensione sociale dell'agricoltura e della produzione che formi i cittadini/fruitori di domani.

Recensione Giornale di Vicenza 09/11/2010

I popcorn Il pop corn è un frutto?
Il pop corn è il frutto dello strutto.
Esistono due teorie.
Uno: c'è chi crede che lui cresce su rarissime piante chiamate "pannocchie" che crescono esclusivamente in Antartide e viene raccolto in un'unica notte tra il 29 e il 30 febbraio di ogni anno.
Due: Altri sostengono che pop corn cresca direttamente sugli alberi di pop corn, si conservi anche per molto tempo, per questo nei supermercati lo possiamo trovare sempre dentro appositi sacchetti di popcorn.
In realtà il pop corn è mais, il mais è un cereale.
Alcuni pensano che cereali siano quelli che si mettono nel latte alla mattina a colazione. Il cereale è una pianta.   Quindi se mais è un cereale, popcorn è mais, pop corn è un cereale, e non come crede molti di bambini una specie particolare di patatine.
Patatine no.
Ma perchè scoppiano i Popcorn? (continua...)

La comunità delle Api La vita di un alveare si basa sulla suddivisione di tre caste: ape regina, ape operaia e fuchi, che si aiutano e si integrano a vicenda   per la sopravvivenza della comunità.
Le api operaie   costituiscono il gruppo più numeroso   della colonia.
Alcuni giorni dopo la loro nascita,   le operaie si occupano della pulizia   delle celle;   a partire dal terzo giorno cominciano ad occuparsi della covata   nutrendo le larve con    polline e miele. Compiono inoltre altre mansioni, quali la ventilazione,    la guardia,   la costruzione dei favi.
La regina   è l'unica femmina   feconda   della colonia, ha l'addome molto allungato   e deve soltanto provvedere alla deposizione delle uova ; La regina   esce dall'alveare   per il suo volo nuziale   inseguita da un gran numero di maschi.
Riescono a raggiungerla e fecondarla   solo i più forti   e i più validi .
Dopo pochi giorni   la regina   comincia a deporre le uova.

(continua...)

Petuzzo Petuzzo, petuzzo, Petuzzo!   va' nell'ortuzzo a cogliere il cavoluzzo per tu' pa' che sta male.
No che non voglio andare.
Ah non vuoi andare? Allora dirò alla mazza che ti picchi.
Mazza, mazza, mazza!
picchia Petuzzo, che non vuole andare nell'ortuzzo a cogliere il cavoluzzo per   su' pa' che sta male. (continua...)

Ci vuole un fioreLe cose di ogni giorno raccontano segreti a chi le sa guardare ed ascoltare.
Per fare un tavolo ci vuole il legno
C - bella scoperta...
per fare il legno ci vuole l'albero
C - no il polistirolo
per fare l'albero ci vuole il seme
C - come il chicco federico
per fare il seme ci vuole il frutto
C - la pannocchia
per fare il frutto ci vuole un fiore
C - si vabbè
ci vuole un fiore, ci vuole un fiore,
C - ho capito
per fare un tavolo ci vuole un fio-o-re.
C - ho capito!

Girasolo e Girasola Girasolo e girasola sono due piante.
E perchè piante si chiamano piante?
Perchè sono piantate e non possono muoversi!
e così Girasolo cerca di sposarsi con Girasola ma non ci riesce!
E passa il tempo, e cadono le foglie,
Gli uccellini volano via a sud,
e girasolo e girasola cominciano ad appassire...
diventano secchi... e muoiono senza famiglia
e il campo rimane nudo e spoglio
e non può fare altro che piangere i suoi amici
con lacrime di pioggia...
che triste questa storia...

Ma c'è un eroe che può salvare il loro amore!

e chi è questo eroe?

Il Farfallone e La Vispa Teresa Le Nozze di Figaro
Lorenzo Da Ponte

Non più andrai, farfallone amoroso,
Notte e giorno d'intorno girando,
Delle belle turbando il riposo,
Narcisetto, Adoncino d'amor.
Delle belle turbando il riposo,
Narcisetto, Adoncino d'amor.


La farfalletta (La vispa Teresa)
Luigi Sailer (1825 - 1885) 

La vispa Teresa
avea tra l'erbetta
A volo sorpresa
gentil farfalletta
E tutta giuliva
stringendola viva
gridava distesa:
"L'ho presa! L'ho presa!".

A lei supplicando
l'afflitta gridò:
"Vivendo, volando
che male ti fò?
Tu sì mi fai male
stringendomi l'ale!
Deh, lasciami! Anch'io
son figlia di Dio!".

Teresa pentita
allenta le dita:
"Va', torna all'erbetta,
gentil farfalletta".
Confusa, pentita,
Teresa arrossì,
dischiuse le dita
e quella fuggì.

La Diabrotica e Chicco Federico MATTEO - A me piacciono i popcorn
CARLO - Con cosa si fanno i popcorn?
MATTEO - Con i chicchi di mais
CARLO - Con cosa si fa il mais?
MATTEO - Con il seme
CARLO - E poi?
MATTEO - L'acqua I concimi La terra I trattori...
CARLO - Con cosa si fanno i trattori?
MATTEO - A me piacciono i popcorn!

la scomparsa delle api e la rivincita del trifoglio Diabrotica - E lei chi è?
Trifoglio - Piacere trifoglio.
Diabrotica - Ma chi l'ha fatta entrare? guardi che qui è proprietà privata sa?
Trifoglio - A me mi ci hanno seminato qui.
Diabrotica - ma non è possibile! io vengo qui tutti gli anni e c'è sempre stato il mais
Trifoglio - Ah, no, mi dispiace. Il mais c'era l'anno scorso, e forse ci sarà l'anno prossimo. ma qui adesso ci siamo noi trifogli.
Diabrotica - l'anno Prossimo? e secondo lei io cosa mangio fino all'anno prossimo?
Trifoglio - Affrai suoi! Qui adesso si fa la rotazione...

 
 

 

 

VIDEO INTEGRALE

La Danza delle api - scientific clownerie from Carlo Presotto on Vimeo.

 

 

 

 

©2010 Carlo Presotto